Renato Zero al Circo Massimo: "Stavamo tanto bene con Draghi. Ora andiamo a votare come al totocalcio, alla cieca"

L’artista romano, che con due anni di ritardo festeggia i propri 70 anni in 6 serate, scherza sul video della sua caduta per strada ma poi alza la voce: “Sono un sindacalista che va a casa della gente e parla dei problemi. Ora andiamo alle urne senza conoscere un nome”

Leggi tutto l’articolo originale: Roma News  

Comments are closed.